Itinerario di alta montagna che da Alagna, attraverso la splendida Val d’Otro, percorrendo prima il ripido Vallone del Foric e poi l'incantevole conca dell'Alpe Zube porta a superare la cresta di confine tra la Valle d'Otro e la Valle del Lys (Gressoney) fino alla cresta del Corno Rosso.


Escursione con Guida ambientale

Comune: Alagna V.

Zona: Val Grande

Dislivello

1780m

Arrivo

3023m

Durata

4h

Segnavia

203b

Itinerario

Da Alagna risalire con il sentiero 203 il Vallone di Otro. Giunti all'alpeggio di Pianmisura Piccola (1835 m), si abbandona l'itinerario 203 che sale al Bivacco Ravelli e si volta a destra per seguire il Rio Foric, lasciando poco in alto, di fronte, Pianmisura Grande (1848 m).
Tralasciando quindi il sentiero principale che conduce al Bivacco Ravelli, seguire le indicazione per il sentiero 203b che tra pascoli ed ontanelle porta al Passo del Foric (2432 m).
Il sentiero volge poi verso Ovest, superata la piccola baita dell’Alpe Zube (2515 m) (alpeggio più alto della Valsesia), si arriva al Passo di Zube (2874 m), tra la imponente Punta Straling a Sud ed il Corno Rosso. Il valico, alto sulla conca omonima, porta nella Valle del Lys e si raccorda al sentiero che da Gressoney sale al Col d'Olen. Da qui, risalendo verso Nord Ovest i pendii detritici si raggiunge in circa mezz’ora la cresta Sud Est del Corno Rosso e la vetta.

Scheda tecnica


  • Partenza

    Alagna Valsesia, 1191 m

  • Arrivo

    Corno Rosso, 3023 m

  • Dislivello

    1780 m

  • Difficoltà

    E

  • Durata

    4h

  • Stagionalità

    Giugno-Settembre

  • Segnavia

    n° 203b

  • Punto d'appoggio

    Rifugio Zar Senni



Uno sguardo alla mappa

Galleria fotografica

Servizio fotografico di Paolo Campioni